Mentre la funzione di molti degli elementi del tab Impostazioni è ovvia, alcuni possono richiedere qualche spiegazione.

Testo del breviario

A differenza dei cambiamenti fatti nella sezione Apparenza, i cambiamenti a queste impostazioni non sono effettive subito. Se c’è un’ora canonica aperta sul tab Ufficio, devi tornare all’elenco delle ore e selezionarne una. Allora saranno effettivi.

Traduzione a fronte – Attualmente, si può scegliere nessuna traduzione, oppure una traduzione a fronte in italiano, inglese, tedesco, polacco o ungherese. Speriamo di poter aggiungere altre lingue nel futuro. Quando si visualizza la traduzione su un piccolo schermo come quello dell’iPhone, può essere utile girare il dispositivo per avere uno schermo più largo, anche se più corto.

Dominus vobiscum – Con le rubriche del 1960, lo si seleziona quando un sacerdote guida l’ufficio e non è solo. Con le rubriche precedenti, anche un sacerdote che prega da solo lo seleziona. Quando è selezionato, il dialogo verso la fine dell’ufficio comincia con le parole «Dominus vobiscum», dette dalla guida. Altrimenti, tale dialogo inizia con le parole «Domine exaudi orationem meam». Comunque, chi conosce bene l’ufficio può anche lasciar stare questa impostazione e fare i cambiamenti da sé.

Edizione – si veda la tabella seguente (le scelte più pratiche sono in grassetto):

Monastico pretridentino Un tentativo di recostruzione dell'ufficio descritto dalla Regola di San Benedetto
Tridentino 1570 Il Breviario Romano riformato dopo il Concilio tridentino
Tridentino 1910 Il Breviario alla vigilia della riforma di San Pio X
Divino Afflatu La riforma di San Pio X, che accorcia l'ufficio di un terzo
1955 ridotto Una semplificazione delle rubriche, che ha ulteriormente accorciato l'ufficio
Rubriche del 1960 La riforma di San Giovanni XXIII, per accoricare l'ufficio
1960 col calendario 2009 Uno sperimento nell'adattare il calendario nel Novus ordo alle rubriche del 1960

Salterio di Pio XII – Consente di usare la traduzione dei Salmi introdotta da Papa Pio XII invece della tradizionale Salterio gallicano.

Testi del breviario scaricati

Scarica tutto – Questo bottone molto utile consente di poter scaricare tutti i testi per i prossimi sette giorni cosicché si può pregare anche senza connettersi alla rete.

Elimina tutto – Solo raramente serve questo bottone, che elimina tutti i testi scaricati finora. Già da sé, l’app elimina automaticamente i testi scaduti. L’unica situazione in cui il bottone servirà è nel caso che scopriamo un errore e lo correggiamo sul server, ma dopo che hai già scaricato un testo sbagliato. In tal caso, potrai usare il bottone per eliminare i testi scaricati e poi scaricare il testo giusto. Comunque, prevediamo che sarà una situazione piuttosto rara.